Screening di valutazione


Di cosa si tratta?

Lo screening è un percorso valutativo breve con la somministrazione di alcuni test e questionari in grado di rilevare la presenza di difficoltà relative agli apprendimenti (lettura – scrittura – calcolo) e come intervenire:

1. potenziamento mirato e una successiva rivalutazione per verificare l’evolversi della difficoltà

2. percorso di valutazione diagnostica neuropsicologica approfondita.

Perché non fare subito la diagnosi?

La valutazione diagnostica è un percorso impegnativo dal punto di vista mentale, sia per il ragazzo che per i genitori, economico e richiede molto tempo.

Lo screening invece permette di ridurre i tempi per identificare le difficoltà, di intervenire precocemente e di rilevare coloro che necessita di una diagnosi approfondita, evitando così l'iter diagnostico a chi non ne avrebbero bisogno.

Come è strutturato lo screening?
Lo screening è un percorso di valutazione che comprende il colloquio di raccolta anamnestica, la somministrazione di test specifici, il colloquio di restituzione  e una breve relazione sui risultati emersi.
 

Potenziamento degli apprendimenti


Le attività di potenziamento degli apprendimenti sono indicate per tutti i bambini e ragazzi che presentano bisogni educativi speciali (BES) o disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) e che manifestano una fragilità in alcune aree di apprendimento scolastico. l laboratori proposti prevedono un intervento personalizzato volto a potenziare abilità specifiche.
 


Laboratorio sul metodo di studio


Attività individuale per favorire l'acquisizione delle strategie più efficaci nello studio, in base alle caratteristiche e predisposizioni personali.

Laboratorio sulle abilità matematiche


Attività individuale finalizzata all'acquisizione e al potenziamento delle abilità di calcolo (tabelline, calcolo mentale, quattro operazioni, frazioni, divisori e multipli ecc.) e delle strategie per risolvere i problemi.

Laboratorio sulle abilità linguistiche


Attività individuale finalizzata all'acquisizione e al potenziamento delle competenze linguistiche (tecniche di lettura e di comprensione, grammatica, ortografia, lessico e sintassi, ecc.) e delle strategie per la produzione di testi.

 

 

Preliminarmente e a conclusione dei laboratori viene svolto un colloquio con la famiglia per conoscere meglio il bisogno e per condividere gli obiettivi e gli esiti del percorso.

©Studio Pedagogico Dott.ssa Liliana Colletti.